Endocrinologia nell'Infertilità Maschile

Prof.ssa Annamaria Colao, Dott. Rosario Pivonello

Giovedì : 9:00 - 12:00 presso l'edificio 1

La valutazione completa della coppia che intraprende un percorso diagnostico-terapeutico di infertilità dovrebbe sempre prevedere una corretta valutazione endocrino-metabolica di entrambi i partner, data la ben conosciuta associazione delle patologie endocrine con la riduzione della fertilità sia nell’uomo sia nella donna.

 

L’organizzazione del Centro di PMA della “Federico II”, secondo il modello dei “percorsi ambulatoriali complessi e coordinati” prevede la realizzazione di un percorso integrato ginecologico-endocrinologico-andrologico che, a seconda dei sospetti clinici e dei quadri diagnostici si avvale delle competenze specialistiche di un ambulatorio dedicato del Dipartimento di Endocrinologia dell’AOU “Federico II”.

 

L’inquadramento clinico ed il trattamento di disendocrinie relative al metabolismo (ivi incluse tutte le condizioni di sovrappeso), all’asse ipotalamo-ipofisario, alla tiroide o ai surreni può rivelarsi fondamentale nella risoluzione di casi complessi di anomalie dell’ovulazione. Analogamente, il trattamento di frequenti patologie endocrino-metaboliche può rivelarsi fondamentale nella terapia della sterilità maschile. La collaborazione tra i due Dipartimenti consente di programmare eventuali trattamenti per il miglioramento della qualità del liquido seminale e stabilire una corretta tempistica delle terapie rispetto al percorso diagnostico terapeutico del partner femminile. La possibilità di concertare percorsi paralleli nel trattamento dei due partner si traduce, non di rado, in un aumento delle chances di concepimenti spontanei o di successo in caso di PMA.